Vai direttamente al contenuto e salta la barra di navigazione

Biblioteca Civica Multimediale Cesare Gasti

Piazza Alpini, 10036 - Settimo Torinese - Tel. 011.8028582-8028582 - Fax 011.8028581 - E-mail: biblioteca@comune.settimo-torinese.to.it



Voi siete qui:

Terra di mezzo

Nome progetto: Terra di mezzo
Destinatari: giovani adulti
Anno d'avvio: 2000
Stato: concluso

Da molti anni la Biblioteca lavora sulla promozione della lettura e con il Progetto Lettura, nato nel 1995, ha coinvolto tutte le scuole elementari e medie della città, istituendo in ogni edificio scolastico laboratori di lettura e promuovendo corsi di formazione per gli insegnanti.
Dal 2000 sono state coinvolte anche le scuole materne alle quali vengono prestati 80 libri ogni tre mesi (prestito circolare).
È necessario ora che l'attenzione si sposti verso i ragazzi più grandi, e il progetto "La terra di mezzo" nasce dalla consapevolezza di quanto sia importante ed urgente intervenire anche sui giovani adulti (istituti superiori).
Secondo l'IFLA (International Federation of Library Associations and Istitutions):

"Ogni Biblioteca pubblica ha una specifica comunità da servire e perciò specifiche priorità e bisogni. Sebbene servizi bibliotecari specifici per giovani adulti non siano stati sviluppati in tutti i Paesi, queste raccomandazioni si affermano in base alla certezza che la prima età adulta sia un periodo unico della vita. I giovani adulti hanno diritto alla stessa qualità dei servizi bibliotecari offerta alle altre fasce d'età. Quindi ogni Biblioteca dovrebbe avviare servizi per giovani adulti come parte dei servizi bibliotecari di base. I servizi bibliotecari per giovani adulti dovrebbero essere sviluppati nel contesto dei servizi bibliotecari generali e in cooperazione con altre istituzioni".

Operatori culturali e scolastici da tempo osservano questa particolare fascia d'età cercando di capire come motivarla alla lettura. Il confronto e la discussione hanno portato ad alcune considerazioni :

molti insegnanti lavorano poco sulla comprensione dei gusti dei ragazzi, credendo siano marginali nella costruzione dei percorsi didattici e formativi;

le biblioteche sono considerate ancora solo come luogo di studio e non per la loro potenzialità di attivare e rispondere alle diverse curiosità culturali;

professori e bibliotecari pur avendo lo stesso obiettivo (la lettura) non comunicano e questo spesso non consente di offrire ai giovani quelle opportunità che potrebbero esistere se ci fosse collaborazione;

i giovani non sono mai coinvolti nei progetti culturali a loro rivolti, sono poco ascoltati e considerati, (spesso sono gli operatori che offrono proposte fantasiose, ma non sempre pertinenti o stuzzicanti) è meno faticoso proporgli qualcosa di già pronto che sforzarsi a formarli in soggetti attivi e competenti.

Partendo da queste considerazioni gli obiettivi del progetto si potrebbero sintetizzare:

  • promuovere la lettura tra gli adolescenti, costruire servizi ed iniziative per la promozione della lettura tra scuola e territorio;
  • promuovere la diffusione di testi ed autori per la fascia adolescenziale e giovanile;
  • attivare gruppi giovanili per la realizzazione e gestione di bibliografie tematiche on-line;
  • conoscere i percorsi di "lettura/non lettura" tra i giovani;
  • stimolare l'apertura nella scuola a letture più vicine al gusto dei giovani;
  • potenziare la sezione "giovani adulti" della biblioteca;
  • stimolare un confronto tra docenti, operatori del territorio, artisti, amministratori, scrittori, sul tema delle letture giovanili;
  • promuovere l'incontro/confronto tra artisti e giovani;

Il progetto avrà durata biennale dal 2003/2004 e prevede le seguenti azioni:

  • contatti con insegnanti di istituti superiori per individuare gruppi di ragazzi;
  • attivazione di gruppi di ragazzi che leggano testi nuovi proposti dalla Biblioteca (quindi non ancora sottoposti al giudizio dell'adulto);
  • selezione e valutazione dei testi da parte dei ragazzi;
  • gestione di pagine web da parte dei gruppi con la possibilità di scrivere non solo recensioni, ma anche emozioni e consigli, creazione di un forum on-line;
  • individuazione di due momenti nell'anno scolastico per la presentazione da parte del gruppo dei libri letti a tutto l'istituto;
  • coinvolgimento di un giornale e di una radio locale, dove i ragazzi possano raccontare, consigliare testi o anche leggerne alcune pagine;
  • potenziamento del settore "giovani adulti" in biblioteca;
  • incontri con alcuni autori e/o cantautori significativo per il mondo giovanile.

In via sperimentale a partire dalla fine dello scorso anno è stato attivato un gruppo di lettura con gli allievi dell'insegnante Palimieri dell'istituto "G.Ferraris" di Settimo Torinese e con l'insegnante Ciastellardi dell'istituto Europa Unita di Chivasso.


Archivio progetti


by CIC s.c.r.l.
Copyright © 2010 - Biblioteca Civica Multimediale Archimede di Settimo Torinese - Tutti i diritti riservati. La riproduzione in tutto o in parte del contenuto di questo sito web senza l'autorizzazione della Biblioteca Civica è vietata.

Queste sono delle note alla pagina