Vai direttamente al contenuto e salta la barra di navigazione

Biblioteca Civica Multimediale Cesare Gasti

Piazza Alpini, 10036 - Settimo Torinese - Tel. 011.8028582-8028582 - Fax 011.8028581 - E-mail: biblioteca@comune.settimo-torinese.to.it



Voi siete qui:

Progetto multimedialità e lettura

CHI PARTECIPA
OBIETTIVI
AZIONI
COORDINAMENTO

Libro e tecnologie multimediali. Percorsi differenti per i quali è indispensabile definire sentieri di collegamento, aree di interazione, radure di compresenza. I nuovi strumenti multimediali non necessariamente sono una minaccia per il libro e la lettura.  Costituiscono  al contrario una grande occasione per  rendere più immediato e diffuso l’accesso alle fonti informative e culturali gettando un ponte verso le forme più note e consolidate di trasmissione del sapere. Scoprire per esempio che molto di quel che si trova in Internet può essere approfondito in un libro, che molti dei contenuti sui siti web arrivano in verità dai libri, può rappresentare l’inizio di  un percorso di avvicinamento alla lettura di grande efficacia. Allo stesso modo chi è più vicino alla lettura può utilizzare  i grandi vantaggi offerti dalle tecnologie multimediali: quella di avere  a disposizione in rete una quantità immensa di testi,immagini e musiche innanzitutto ma anche quella di sentirsi partecipi di una comunità di persone con gli stessi interessi, un luogo in cui pubblicare o promuovere le proprie idee, i frutti della propria ricerca o della propria creatività. Una grande occasione dunque alla cui scoperta bisogna condurre i ragazzi fin dai primi anni di scuola. Questo è l’obiettivo principale del progetto multimedialità e lettura promosso dall’Amministrazione comunale. Formare delle persone che siano in grado di  muoversi con facilità tra tutti gli strumenti che le tecnologie, compresa quella antica della stampa, mettono oggi a disposizione, cogliendo il meglio che ciascuna di esse offre.

CHI PARTECIPA (Torna su)

Biblioteca civica

La biblioteca civica di Settimo Torinese è impegnata da diverso tempo sul fronte della promozione della lettura. Ha promosso e coordinato  il Progetto lettura, tuttora in corso, che ha portato alla creazione dei laboratori di lettura nelle scuole, la promozione di occasioni di aggiornamento per gli insegnanti e la proposta di numerose iniziative  rivolte ai ragazzi. La sua sezione ragazzi dispone di circa dodicimila volumi.

Biblioteca multimediale

Inaugurata nell’aprile del 1999 dispone di quindici postazioni multimediali con accesso libero ad Internet e di circa cinquecento cd-rom. Organizza corsi di alfabetizzazione informatica e altre iniziative in collaborazione con le scuole. 

Le scuole elementari e medie della città con:

  • Laboratori di lettura
    Tredici laboratori di lettura distribuiti su tutte le scuole della città. In essi si svolgono attività di lettura ad alta voce, percorsi guidati nella letteratura per ragazzi, rielaborazioni creative dei libri letti individualmente o in gruppo, invenzione e costruzione di storie. Ogni laboratorio oltre ad essere attrezzato con arredi comodi ed invitanti possiede circa 2000 volumi di narrativa per ragazzi aggiornati annualmente con le più significative  novità editoriali.
  • Laboratori multimediali
    Ciascuna scuola dispone di uno o più laboratori in cui si svolgono attività didattiche volte all’apprendimento delle competenze di base per la ricerca in Internet, la creazione di prodotti ipertestuali multimediali,la pubblicazione di pagine web e lo sviluppo di scambi in rete tra alunni di scuole diverse.

OBIETTIVI (Torna su)

  • promuovere l’alfabetizzazione informatica intesa non solo come apprendimento delle tecniche ma come appropriazione di una nuova cultura.
  • favorire l’integrazione tra gli strumenti di comunicazione e di informazione tradizionali (libri, giornali etc.)
  • individuare le forme più idonee per promuovere la lettura attraverso gli strumenti multimediali
  • mettere in relazione la multimedialità con le attività espressive  (scrittura, pittura, teatro etc.) valorizzandone le potenzialità creative
  • sviluppare modalità di apprendimento e d’uso delle nuove tecnologie multimediali in forme ludico-creative
  • individuare le forme migliori per consentire un utilizzo flessibile di tutte le tecnologie comunicative ed espressive valutate ciascuna nelle sue specifiche potenzialità.

AZIONI (Torna su)

  • Connessione in rete: L’intervento tecnologico primario riguarderà la creazione di un rete tra tutte le scuole all’interno del progetto più ampio di cablaggio della città. L’obiettivo è quello di definire una rete virtuale che sia lo specchio di una comunità reale che collabora e lavora insieme.
  • Ricerca: Istituzione di una borsa di studio annuale riservata ai laureati in Scienze della comunicazione per la ricerca delle trasformazioni indotte dalle tecnologie multimediali sulla lettura e sulla scrittura.
  • Aggiornamento: Corsi di aggiornamento rivolti agli insegnanti concernenti sia gli aspetti tecnologici sia quelli culturali connessi con la multimedalità.
  • Sito web: Creazione di un sito per tutte le scuole della città in cui pubblicare le esperienze e i prodotti ipertestuali e promuovere le iniziative comuni.

Trovarsi in rete

Incontri in rete con gli autori
Forum: concepito inizialmente come gruppo di lettura e poi di discussione on line  sulla base di testi segnalati e messi a disposizione dalla Biblioteca. Partendo da un incontro pubblico, con la partecipazione degli autori, si organizzeranno i materiali del web invitando i partecipanti scrivere e ad intervenire con stimoli e domande che rilancino i temi dei libri in lettura

Narrare e navigare. Piccoli e grandi nella memoria della città 
Navigare nelle storie degli anziani che narrano: i bambini e i ragazzi raccoglieranno appunti dalla narrazione degli anziani e, collegandoli con altri materiali elaborati, ad esempio foto d’epoca, comporranno semplici ipertesti in reti, da questi si ricaverà materiale multimediale da utilizzare in scena dagli anziani stessi.

Giochi on line
Creare all’interno della Biblioteca Multimediale un’animazione qualificata connotata come incontri-navigazioni guidate tra i giochi on line, con particolare attenzione a quelli che si possono collocare nella categoria dell’ ”edutainment” e ai giochi di ruolo che si effettuano attraverso le chat line.

Diario di bordo (giornale on line)
Un diario di bordo on line, realizzato sul web inizialmente dagli insegnanti del coordinamento e poi da altri insegnanti e ragazzi, avente come oggetto non solo queste iniziative interne alla Biblioteca, ma anche altre che riguardano l’intera comunità e in particolare il teatro realizzato sul web.

COORDINAMENTO (Torna su)

Il coordinamento è costituito da insegnanti, bibliotecari, esperti del settore e  rappresentanti dell’Ente locale per seguire gli aspetti scientifici del progetto e la sua realizzazione. Promuove ricerche, iniziative e incontri e soprattutto cura la trasmissione agli insegnanti e agli allievi di quanto elaborato al suo interno.

Biblioteca Civica
Tel. 011/8028582 – 011/8028583
Fax 011/8028581
E-Mail: biblioteca.civica@comune.settimo-torinese.to.it
Orario:
Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì 9.15 – 19.15
Martedì 12.15 – 19.15
Sabato 9.15 – 12.15

Biblioteca Multimediale

Tel. 011/8028331
Fax  011/8028373
E-Mail: biblioteca.multimediale@comune.settimo-torinese.to.it
Orario:
dal lunedì al sabato 9.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00


Archivio progetti


by CIC s.c.r.l.
Copyright © 2010 - Biblioteca Civica Multimediale Archimede di Settimo Torinese - Tutti i diritti riservati. La riproduzione in tutto o in parte del contenuto di questo sito web senza l'autorizzazione della Biblioteca Civica è vietata.

Queste sono delle note alla pagina